Oggi 21 Febbraio è Primavera a mare

La primavera del mare Di Corrado Govoni

Anche il mare ha la sua primavera:
rondini all’alba, lucciole alla sera.
Ha i suoi meravigliosi prati
di rosa e di viola,
che qualcuno invisibile, là, falcia,
e ammucchia il fieno
in cumuli di fresche nuvole.
Si perdon le correnti
come pallide strade
tra le siepi dei venti,
da cui sembra venire, nella pioggia,
come un amaro odore
di biancospino in fiore.

E certo, nella valle più lontana,
un pastore instancabile tonde
il suo gregge infinito di onde,
tanta è la lana
che viene a spumeggiare sulla riva.

Oggi, per chi se ne fosse dimenticato o per chi non lo sapesse, è primavera in mare!

Anche il poeta Corrado Govoni ce l’ha voluto ricordare,che anche il mare ha la sua primavera.

Presto arriveranno le rondini e la sera verrà illuminata dalle lucciole Il tempo corre velocissimo anche se siamo in fenbbraio la primavera è alle porte.Io lo sentivo dire da piccola da mamma e nonna, anche se era febbraio e magari nevicava, dicevano che con l’arrivo della primavera a mare, la buona stagione era ormai vicina.

Questa, è una antica tradizione tutta toscana che non deve andare perduta. E’ grazie ai nostri nonni, genitori, se oggi anch’io ricordo questa data. Mi sono sempre chiesta cosa volesse dire questa primavera a mare. E pare che tutto dipenda allo sguardo vivo dei nostri pescatori i quali da sempre, hanno notato un risveglio di tutte le forme di vita marina
un mese prima di quelle dell’ambiente terrestre.

E anche le condizioni climatiche di questi giorni e in particolare di oggi sembrano ricordarci che la primavera è ormai davvero alle porte. Non so da voi, ma da noi le mimose sono già tutte fiorite e quasi sfiorite. Ormai per la festa della donna non ci sarà più un rametto giallo da regalare neppure a cercarlo con lanternino!!!

Dovranno cambiare fiore…le rose per esempio non passano mai di moda!!!! ( io l’ho buttata lì….)

Anche il mio susino è pieno di piccoli fiori bianchi. Non c apisco perchè la stagione sia così avanti, eppure quest’anno l’inverno ha fatto freddo!

Io spero che la bella stagione non si faccia avanti troppo presto, perchè ancora non ho dimenticato il caldo insopportabile della scorsa estate.

Quindi ben benvenuta si primavera a mare….ma vai pianino, non avere fretta di trasformarti in qualcosa di rovente….

Un fresco saluto dalla vostra vitty.

Autore: vittynablog

Mi piace scrivere e condividere le mie idee con quelle degli altri

25 pensieri riguardo “Oggi 21 Febbraio è Primavera a mare”

  1. Come faccio, Vitty, a commentare questo tuo post tanto serioso sull’arrivo della primavera — anticipato dai pescatori, “ i quali da sempre, hanno notato un risveglio di tutte le forme di vita marina mese prima di quelle dell’ambiente terrestre” –- quando io tale anticipo lo noto da altre situazioni?

    Beh, ci provo, ma non me ne si voglia se viene reputato fuori tema!

    E’ ARRIVATA PRIMAVERA

    Le rondini briose . . . e chi lo nega,
    ma senza donne . . . beh! . . . chi se ne frega!

    D’accordo! . . . E’ arrivata primavera! . . .
    Le rondini garriscono nel cielo . . ..
    Sbocciano i fiori dove prima c’era
    soltanto erbaccia verde . . . Ecco il melo

    fa spuntare i suoi rotondi frutti . . .
    Sì . . . tutto ciò che vuoi, però . . . però . . .
    che torni primavera sono tutti
    piccoli segni questi . . . Io ho

    diversa idea perchè questo arrivare
    lo portano per me le donne belle,
    che ora . . . si cominciano a spogliare

    . . . di più . . . mettendo a nudo collo . . . ascelle . . .
    seno . . . pancino . . . gambe . . . ed un mare
    di splendido olezzar spande lor pelle.

    Son primavera a mare, in terra, in cielo,
    son rose rosse sopra verde stelo!

    Le rondini? . . . e chi dice di no?!!
    Okkei . . . Sì . . . Ma le donne però . . . . . . .

    (CASSANDRO)

    Piace a 1 persona

    1. Cassandro questo tuo commento mi ha fatto ridere! Tu riesci a vedere belle donne con i giusti attributi anche parlando della primavera a mare! Primavera che certamente tu conoscerai venendo da una città di mare…e forse già in questo periodo in Sicilia farà già così caldo da far venire la voglia di cominciare a spogliarsi e far ammirare le loro bellezze agli intenditori come te.

      ” che torni primavera sono tutti
      piccoli segni questi . . . Io ho

      diversa idea perchè questo arrivare
      lo portano per me le donne belle,
      che ora . . . si cominciano a spogliare ”

      Ovviamente già al solo pensarci vai su di giri…puir ammettendo ched è solo primavera a mare….

      “Son primavera a mare, in terra, in cielo,
      son rose rosse sopra verde stelo!

      Le rondini? . . . e chi dice di no?!!
      Okkei . . . Sì . . . Ma le donne però . . . . . . . ”

      Ecco,io tutte queste donne che ti fanno girare la testa, me le immagino come tanti girasoli che girano intorno a te…e siamo solo all’inizio… ciao Cass!

      "Mi piace"

  2. Ma allora tu mi provochi, Vitty!

    Con la canzone di Giorgia “Girasole” chiudi la tua gentile risposta a me, proprio a me che da sempre ho paragonato la donna al “Girasole”, la quale per volontà divina pur se è sola . . . è sempre in compagnia!

    UOMO SOLO E DONNA SOLA

    E’ inutile! Un uomo ‘solo’ è niente!
    Anche una donna ‘sola’, sì, però,
    lo sguardo attira questa della gente
    per cui in compagnia, sì e no,

    dire si può. Ma l’uomo solo è un brocco,
    sperduto si aggira per le strade,
    per chiese, per musei . . . è un pitocco
    e mai da solitudine evade.

    Tu guarda, se qualcuno a lui chiede,
    che so, una via . . . oppure “Che ora è?” . . .
    si illumina, e finalmente crede
    di esser lui “qualcuno”, invece se

    lo stesso chiedi ad una donna vedi
    che lei già risplendente è per te,
    perché la donna dalla testa ai piedi
    è un astro . . . un girasole . . . un bouquet

    . . . e quando ama un dolce flambé.

    E’ “il bello più bello” che qui c’è!

    Da quello che ho scritto adesso adesso
    si nota che amo tanto il gentil sesso?

    (CASSANDRO)

    Piace a 1 persona

    1. Macchè Cassandro, non si nota per niente che a te piacciono tutte….Te ne vai tranquillo per la tua strada non ti soffermi a guardare nessuna…neppure quando…

      ” chiedi ad una donna vedi
      che lei già risplendente è per te,
      perché la donna dalla testa ai piedi
      è un astro . . . un girasole . . . un bouquet

      . . . e quando ama un dolce flambé.

      E’ “il bello più bello” che qui c’è!”

      Ovviamente ho scherzato perchè si sente invece eccome quanto sei sensibilr al gentil sesso. Ed io che ne faccio parte, non posso che ringraziarti a nome di tutte! Fa piacere sentirsi apprezzare. Oggi la maggior parte degli uomini è frettoloso. O ci sono quelli che hanno una sola cosa in testa…e quelli è bene non incontrarli, oppure gli indifferenti. Uomini che che corteggiano….si leggono solo sui libri o sulle tue aggraziate poesie. Grazie di cuore Cassandro!!! 🙂

      "Mi piace"

      1. bellissima citazione, metafora nella metafora, il mare sinonimo di libertà, spazio, infinito e il cavallo, animale per eccellenza delle praterie, del vento, e poi la criniera, una sorta di carezza e di potenza come quelle onde d’estate così amiche e così selvagge
        ciao e grazie

        Piace a 1 persona

  3. E torniamo a Primavera a mare (esattamente la zona di Ladispoli)

    Chissà perché, Vitty, io sono della stessa idea di Cassandro!

    Forse lo stesso sole siciliano . . . forse lo stesso corso di studi . . . forse l’avere vissuto lo stesso periodo di tempo in cui le donne ‘erano come erano’, o come le sognavamo, cioè quasi irraggiungibili ( o meglio per il fatto che maliziosamente si atteggiavano a tali, secondo il noto dialogo “Mamma, Cicco mi tocca! Toccami Cicco che mamma non c’è),
    per cui conquistarle era appunto . . . ‘una conquista’, e non ci perdavamo in bullismo, razzismo, fondamentalismo ed altre menate!

    Per quanto mi riguarda, sono sempre dell’avviso “torniamo all’antico e sarà progresso”!

    E torneremo, torneremo, non ostante quello che succede e ci fa di-sperare, e che io ogni tanto mi ripasso, con riferimento, ripeto, a primavere a mare!

    P R I M O S O L E

    Ah, è arrivata al fine primavera
    ed or c’è il bello che ieri non c’era!

    Dal lungomare, a metà aprile.
    qui a Ladispoli, al primo sole,
    a mezzogiorno, vedo l’arenile
    siccome campo di gigli e viole,

    chè pullula di giovani romani
    lieti di farsi bronzo finalmente…
    Giocano a palla, coi piedi e le mani,
    i maschi, o fanno a lotta lealmente.

    Le donne fuori tirano lo smalto
    di sempre: c’è chi corre sulla sabbia,
    o chi la gonna arrotola in alto
    più che si possa… no, “dalla lor labbia

    spirto soave non si move”, no
    … oppure sì?, ma “all’anima non dice:
    sospira”, come in Dante, ma “ahò,
    guarda quanto son bella… e son felice

    se tu mi osservi mentre sto sdraiata
    ad abbronzarmi nel nuovo bikini,
    con la parte di sù bene slacciata,
    in modo che i rosati ‘bottoncini’

    spùntino or no, ora a metà, or sì,
    da un tondo più rigonfio, sicchè
    tu debba ‘sospirare’ lì per lì
    “come l’assaggerei!… e che è?…

    mont blanc?… no!… babà pieno di crema?
    …schiumone al mandarino?…no, cassata!”
    Ecco che il cuore qui ad ognuno trema:
    sì, meglio che mi dia una calmata!

    Che bello il mondo ch’è portato avanti
    da chi somiglia più a Dei che a Santi

    . . . e specialmente dalle belle donne
    più “Veneri in bikini” che Madonne.

    (Sergio Sestolla)

    Piace a 1 persona

    1. Magari Sergio si potesse tornare al passato.Sarebbe davvero un progresso. Tante caselle tornerebbero al loro posto. E ognuno riprenderebbe il proprio ruolo. Oggi invece è tutta una confusione. Donne che vogliono fare come e più degli uomini, e uomini che rimangono sempre un po’ più indietro alle donne. Forse perchè queste con i loro modi di fare, la loro ostentata sicurezza, incutono un po’ di timore col risultato che non riescono più a corteggiarle come una volta, ma usano atteggiamenti a loro volta aggressivi . Sciupando, secomdo me la bella alchimia che potrebbe esserci fra i due.

      Per fortuna però ci siete sempre voi che sapete ben apprezzare un bikini ben portato con tutto il suo contenuto. Che ti ispira dolci pensieri mangerecci….

      ” ad abbronzarmi nel nuovo bikini,
      con la parte di sù bene slacciata,
      in modo che i rosati ‘bottoncini’

      spùntino or no, ora a metà, or sì,
      da un tondo più rigonfio, sicchè
      tu debba ‘sospirare’ lì per lì
      “come l’assaggerei!… e che è?…

      mont blanc?… no!… babà pieno di crema?
      …schiumone al mandarino?…no, cassata!”
      Ecco che il cuore qui ad ognuno trema:
      sì, meglio che mi dia una calmata!”

      E comunque qualcosa di buono questo tempo passato l’ha portato….

      “Che bello il mondo ch’è portato avanti
      da chi somiglia più a Dei che a Santi

      . . . e specialmente dalle belle donne
      più “Veneri in bikini” che Madonne.”

      Penso alla bella stagione alle porte…e a quante ” Veneri in bikini” Inconterete e siccome madonne non sono, penso pure alle avventure che avrete!!!

      Per salutarvi vi lascio con una canzone che non credo c’entri molto col post, ma a me piace molto. Vorrà dire l’ascolteremo insieme Ciao!!!! ❤

      "Mi piace"

  4. Ma che ci posso fare, Vitty, se capitano tutte a me?

    Più cerco di evitarli certi incontri e più questi si susseguono ( mi si fosse allungato il naso?)

    La spiegazione sta nel fatto che le “primavere a mare” tornano ogni anno, si ripetono in continuazione, e tutti di conseguenza hanno “lo sguardo vivo”, pescatori e no: in più non scordare, Vitty, che se si vuole scrivere qualche testo teatrale – per come è velleità mia e di Cassandro — è necessario fermare in uno scritto le sensazioni vissute per inserirle poi nella costruenda commedia in versi, per meglio caratterizzare i protagonisti (buona come scusa!)

    O no?

    INIZIO PRIMAVERA
    (Premessa al mar d’estate)

    Più non lo sanno che cosa mostrare
    le donne in questo inizio primavera
    . . . pantaloncini corti da levare
    il fiato, e cosce lisce come cera

    quindi, e tornite . . . e dalle scollature
    quadrate, a barca, spizzettate, a Vu,
    poppine adolescenti, o un po’ mature,
    ma al punto giusto . . . E che vuoi di più?

    Questa è la vera ‘primavera a mare’
    e no quella toscana . . . non vi pare?

    E siamo ancora solo ad Aprile . . .
    che ci sarà a maggio, oppure a giugno?
    Non chiedo molto . . . un minimo di stile:

    discreta “offerta” e quindi niente “pugno
    in faccia” . . . ntòn . . . a chi un baciapile
    non è, e che lì . . . ci sbatterebbe il grugno.

    Questa non è quella dei pescatori
    ma primavera di novelli amori!

    O bere o affogare? . . . E va buo’! . . .
    Contente voi . . . anch’io! . . . E perché no?

    Ripeto: se si va avanti così
    questa estate al mare . . . uhì . . .uhì . . .uhì . . .

    chissà cosa ci aspetta! . . . Olè, olè . . .
    mi frego già le mani, gli occhi e . . . . . . .

    Se questa è l’anteprima è normale
    . . . o no? . . . che ci si aspetti il gran finale!

    Ci vuol coraggio a dir ch’io penso male!

    (Sergio Sestolla)

    Piace a 1 persona

    1. Ma quella che state scrivendo caro Sergio, è una commedia-varietà? No, perchè con tutte queste fanciulle mezze nude in

      ” pantaloncini corti da levare
      il fiato, e cosce lisce come cera”

      e amcora…

      “. e dalle scollature
      quadrate, a barca, spizzettate, a Vu,
      poppine adolescenti, o un po’ mature,
      ma al punto giusto . . . E che vuoi di più?”

      Certo che fuori, con i cartelloni ci sarà un bel ” vietato ai minori” Magari di sedici anni va’ che tanto ne sanno più di noi messi insieme!

      Questa primavera a mare ti ha proprio scatenato. Io non so più come commentare e mi sento anche un poco a disagio a sentire quali effetti eclatanti su quello che avverrà fra poco sulle spiagge e pure lungo le strade, quando le ragazze cominceranno ad alleggerirsi, cominciando ad essere prede di occhiate e pensieri irripetibili. L’ammirazione è una bella cosa e fa pure piacere. Ma se tutti pensassero come voi, con quel trasporto…nascerebbero altro che amori, passioni!!!!

      Intanto comincia a raffreddarti che la prossima settimana ritorna il freddo. E le ragazze si coprirenno di più. Altrimenti cominceranno a lamentarsi…ma che freddo fa—-

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...