Il Movimento

Come anticipato qualche giorno fa ho iniziato a frequentare la spiaggia. Per ora viene anche mia figlia, giusto per abbronzarsi un po’, dato che siamo bianche che più bianche non si può ! Sia il mare sia la spiaggia sono una meraviglia!

Questo per me è il periodo migliore, perchè le scuole sono ancora aperte e di conseguenza c’è meno confusione. Posso godermi sia la pace nel mare, sia la pace sulla spiaggia.

C’è venuto incontro per aprirci l’ombrellone, Carlino, il figlio della Sandra , la titolare dei bagni. Ormai è passato a tutti gli effetti bagnino, non più aiutante di Oscarina. Anche lei controlla la spiaggia… con quegli occhi mobili non le sfugge niente e se qualcuno si azzarda a fare qualcosa che non le va bene, arriva subito come un falco affinchè tutto torni come si deve. E’ bene non farla arrabbiare l’Oscarina, perchè manda veloci a quel paese .

Il fatto è che nessuno si spaventa, ed è così buffa quando si arrabbia e comincia a roteare il dito per aria minacciando sfracelli: ” Che vi venga un canchero, brutti mascalzoni… sapeee dove dovee andare invece di star qui a far ammattire le persone, se vu’non lo sapete,ve lo dico io…a quel paese!!! “ I ragazzi impertinenti non aspettano altro, ridono e scappano studiandone un’altra…

Fra le tante persone ritrovate, ci sono le sorelle Marusca e Manola.

Due non più giovanissime ragazze sempre in movimento col brutto vizio di non stare mai zitte e di parlare a voce tanto alta che sono sicura possono essere ascoltate anche alla Meloria!!!

Comunque grazie a questa abitudine, sono venuta a sapere che ora fanno parte di un ” movimento” Così lo chiamano il ritrovarsi con una cerchia di amici la sera per giocare a carte, a tennis, o praticare la vela…e pure fregarsi i fidanzati…

Quando la sera partecipano al movimento, arrivano sulla spiaggia più tardi rispetto agli altri giorni, con l’aria annoiata e tremendi mal di testa.

Noi invece che non abbiamo nessun movimento, siamo belle sveglie, vispe con l’orecchio pronto per essere messe al corrente di talune informazioni. Informazioni che riecheggiano sulla spiaggia, quindi anche a non volerlo, ora sappiamo che una certa Guendalina è proprio una che non si ferma davanti a niente e chissà perchè il marito non si accorge di nulla. L’antipasto di gamberoni della Gigliola sapeva di cherosene e alle gemelle ha fatto male. Una certa Pinuccia ha rimesso lo stesso abito che aveva qualche anno fa alla Capannina, i coniugi Gerbi hanno dei gusti particolari…ma su cosa non sono state chiare, che il Berlucchi è il Berlucchi ma vuoi mettere lo champagne?

Ora sappiamoche il movimento finisce alle prime luci dell’alba quando i simpaticoni fanno una corsa al porto a prendere il cappuccino con le briosce calde da Mario,

un vecchio rude lupo di mare che non esita a trattarli male. Ma loro sono così, amano sentirsi trattare male e pagano proprio per questo…

Che dire… a ognuno il suo!!!

Divertitamente vostra, Vitty

Autore: vittynablog

Mi piace scrivere e condividere le mie idee con quelle degli altri

33 pensieri riguardo “Il Movimento”

    1. Vado un paio d’ore la mattina, mi rilassa e fa bene. Anche se ohi ohi, mi sta venendo un’inffiammazione al tunnel del carpale. Faccio una fatica a scrivere!!!! Domani inizierò la fisioterapia….speriamo bene!!! 😦

      "Mi piace"

      1. E’ dall’inizio dell’anno che combatto con qualche problema di salute. L’ultimo due interventi ad un occhio che per fortuna si è risolto in maniera positiva. Ora è arrivato il carpale…. vorrei un po’ di tregua!!!!!!!!!! 🙂

        "Mi piace"

  1. Buongiorno witty mi soffermo sul movimento Qui è arrivato Attilio con due nuove amiche credo russe e le due dicevano che mortorio che c’è qui È una borgata di montagna e Attilio aggiunto se le lascio qui le due bionde tu vedi il movimento!!!??
    buon mare

    Piace a 1 persona

  2. Quanto mi piacerebbe provare il mare a maggio… adoro approfittare dei posti belli prima che si affollino, per esempio anche nelle prime ore del mattino. Prima o poi mi organizzerò. Ho provato il mare a settembre ma non è sicuramente la stessa cosa perché, anche se tranquillo, c’è un po’ quell’aria di fine stagione

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io Lorenzo, amo il mare della mattina presto. Entrare nell’acqua e sentirla così fresca che aderisce al corpo dando una sensazione di meraviglioso benessere!!! I mesi migliori per me sono giugno e settembre.

      Giugno perchè ancora non è arrivato il caldone ( quest’anno è un’eccezione ) e settembre perchè benchè l’aria sia sempre estiva, si comincia a captare il cambiamento e le spiagge sono meno affollate. 🙂

      Piace a 1 persona

    1. Andrea vado su quella spiaggia da una vita, pensa ero fidanzata… ora c’ho i figli grandi! Ci conosciamo praticamente tutti. A Parte i saluti, non faccio pettegolezzi con nessuno. Però ho occhi e orecchi, mi piace cogliere le cose divertenti che possono accadere su una spiaggia. 😉

      Piace a 1 persona

  3. E’ incredibile quanto sia conformista la gente, anche quando si tratta di divertimento. Per esempio l’usanza di prendere i cornetti freschi all’alba, sicuramente nata da gente che semplicemente si alzava presto, e ben presto mutuata da perdigiorno che si credono dritti a far tardi la sera e rincasare all’alba dopo tutta una notte piena di niente. Ricordo come certe compagnie in realtà non facessero che girare e rigirare in macchina all’assurda ricerca di un divertimento che non esisteva e non si poteva quindi trovare da nessuna parte. Che avevano copiato da gente più grande di loro. Che a loro volta l’avevano copiato dalla generazione ancora prima… Oggi è lo stesso.

    Piace a 2 people

  4. Ognuno ha i suoi Movimenti al mare

    ANTICIPO  DI  MARE  2022        ( Lei) 
              (Primo incontro)
     
     
    Ah, non vedevo l’ora che tornasse
    l’estate questo anno qui a Badino
    col suo arenile d’oro, con le masse
    dei bagnanti che pur se casino
     
    fanno sono pur segno di vita,
    . . . di simpatia, di socialità,
    . . . del nero lokdown l’uscita,
    . . . di nuovo tuffo in comunità,
     
    . . . di rincontri . . . Beh, è stata dura
    questa mancanza lunga quasi un anno
    . . . Finita è la nottataccia scura,
    laddove è stata gioia spesso inganno.
     
    “Ciao. Allora . . . sei tornato qui!”
    ho esordito sorridendo . . . “Eh, sì”
     
    ha subito risposto, “e spero che
    tu sia contenta tanto quanto me”.
     
    “Ci puoi contare . . . Dubbio non ce n’è . . .”,
    ribatto, “e ben conosci anche il perché!
     
    Voglio sperare almeno . . . A meno che . . .
     
    La vita è vita solamente se . . .”

    Nessuno stette poi sulle sue:
    e così fummo un Movimento in due.
     
    ( Cassandro)

    Piace a 1 persona

    1. Non dubito Cassandro, che il protagonista dei tuoi versi attenda l’estate con impazienza. Si sa bene che quella stagione sia l’ideale per darsi una ” mossa ” nei movimenti. Quando poi diventa un piacere comune… il gioco è fatto!

      Scusami se non mi dilungo ma la seduta del fisioterapista mi ha distrutto la mano. Pensa, digito con l’anulare mentre il resto della mano grida vendetta!!!

      "Mi piace"

  5. Mi dispiace molto, cara Vitty, di questo improvviso malessere alla mano.

    Ne so qualcosa in quanto in passato ho sofferto di “dito a scatto”, ed era un problema per chi alla mensa stava seduto di fronte a me quando cercavo di prendere un pezzetto di pane o una ciliegia.

    Poi tutto passò, come è passato il tempo, per cui neppure più ricordo che cure feci (credo con una iniezione di un prodotto che si usava per i cavalli!

    Tornando all’incontro al mare. non scordare che il protagonista, se vuoi identificamici pure, è molto timido e indugia spesso nel “darsi una mossa”, mentre lei (a te ben nota antipatica partner nella commedia) è molto più decisa e prende spesso in mano (non dolente) la situazione. Ciò stante, passiamo alla seconda scena.

    R E M O R A ( L ui )

    Beh, qualche remora, purtroppo, avevo
    di rincontrarti, chè da circa un anno
    di freddo inverno più non ti vedevo,
    e nel pensiero sol . . . come ben sanno

    i puniti ai ‘domiciliari’ . . .
    eri presente. E invece ecco che tu,
    la hai fatto cader con questi cari
    accenti, qui davanti al mare blu

    di Badino col “Ciao, come stai?
    . . . Un piacere è rivederti dopo
    tanto tempo!”. E subito io: “Sai? . . .
    temevo questo rivederci, e all’uopo

    ho indugiato. Ma ora di botto
    la remora . . . ntà tàn . . . è andata via.
    Benissimo ora sto, pago lo scotto
    forse di una antiquata ritrosia.

    Per come van le cose non mi lagno”.

    E lei: “Okkei. Su’ . . . facciamo un bagno?”

    Iniziava bene la stagione,
    e quindi: “Ciack, si gira . . . Azione!”

    (Cassandro)

    Piace a 1 persona

    1. Non vorrei essere noiosa con i miei malanni. Ormai ho capito che questo 2022 dovrò ricordarmelo bene. Una consolazione ce l’ho, arriverà la fine anche per lui e forse il nuovo anno mi porterà solo giorni ” splendidi splendenti ” Per ora avrai capito caro Cassandro, la mano fa ancora male. Quindi scrivo poco, sono piuttosto assente anche bel blog amici. Saprò farmi perdonare non appena ritroverò la mia mano…

      Sono certa che l’estate a Badino ti porterà solo giorni bellissimi. Già questi versi fanno capire il piacere di ritrovare le amicizie di sempre. Quindi goditela senza nessuna Remora !!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: