Bella figura, sì…

Di regola non andiamo al mare nei giorni di festa, anche perchè mio marito non lo ama per niente il mare! E gli da’ noia la sabbia, e l’acqua è troppo fredda, e sotto l’ombrellone non si respira…e quanta confusione fanno… insomma avrete capito che non è di scoglio!!!! Ma ieri, visto il caldone impossibile, e dato che venivano anche gli amici Gianni e Marta, non si è fatto pregare e siamo andati.

Siamo arrivati sulla spiaggia verso le 10, quando già il sole cominciava a farsi sentire. Non c’era molta gente, più che altro mamme o nonne con i bambini piccoli. Le prime ore della mattina sono l’ideale per i piccini!!!

Così per rinfrescarci, abbiamo deciso di fare subito il bagno. Mentre a passo veloce ci si avvicinava alla battigia, con Marta ci siamo accorte che i nostri mariti erano rimasti un po’ indietro parlottando fra loro… Il fatto è che c’erano due belle ragazze straniere, con dei costumi ridottissimi, hanno attirato la loro attenzione, facendoli rallentare parecchio il passo.

Noi ci siamo guardate e con un sorrisetto di commiserazione, abbiamo lasciato che facessero i latin lover… intanto siamo entrate in acqua.

Il mare era calmo, l’acqua fresca e trasparente…è stato bello lasciarsi avvolgere , diventare tutt’uno con lui. Mentre mi lasciavo trasportare dal leggero moto ondoso, mi sono chiesta se sarà stato così anche nel grembo materno…

Nel frattempo sono arrivati i mariti che c’hanno sfidato in una nuotata al largo. Io non ho tanto fiato, quindi mi sono arresa piuttosto presto, così pure Marta. Ci siamo divertite a fare la capriola nel mare, bagnandoci a più riprese la testa!

Poi sono tornati i mariti e ci siamo apprestati a tornare alle nostre poltrone.

Dovete sapere che Gianni ha una incipiente calvizia sul davanti della sua testa,e questo non sarebbe per niente un difetto, perchè sta molto bene anche senza capelli, lui però fa di tutto per mascherarla , per questo nel corso degli anni ha imparato a pettinarsi, sfruttando un ciuffo che gli scresce da una parte, come fosse una fascia di frangia. Infatti, quando è passato davanti alle bellone, non ha resistito per mettersi al posto il suo bel ciuffone…. Ma quando è uscito dall’acqua…il ciuffo gli grondava da una parte come un lungo orecchio da cocker…mettendo completamente a nudo la sua parte pelata. A me ha fatto una gran tenerezza..Per non farsi vedere dalle straniere, ha messo l’asciugamano sulla testa a mò di turbante e con passo regale gli è passato davanti come un vero sultano.

Ma la vera figura barbina,è accaduta quando intorno alle 14 siamo venuti via. La sabbia si sa a quell’ora è rovente, non c’era neppure il bisogno di dirlo, di mettersi le ciabattine. Ma loro ovviamente non le hanno messe. Volendo dimostrare che non avevano bisogno dei nostri consigli…

Così passando davanti all’ombrellone delle due straniere che finalmente si erano accorte delle occhiate dei nostri mariti che avevano pure rallentato..hanno cominciato a sentire di avere i piedi in fiamme come quelli di Pinocchio, davanti al camino… hanno mollato tutto, asciugamano, giornale , correndo a gambe levate urlando” Maremmaaaa come bruciaaaaaa !!!!!!!!” Noi ci siamo godute la scena e non abbiamo avuto cuore di dirgli niente…Tanto la punizione se l’erano data da soli facendo quella bella figura… Sì, proprio una bella figura… Io e Marta ci siamo guardate, e con aria protettiva abbiamo indicato la fontanella dove potevano rinfrescarsi e infilarsi le ciabattine… ci siamo ritrovati in macchina a ridere tutti e quattro…

che dire, speriamo che la lezione sia servita!

Divertitamente vostra, vitty.

Autore: vittynablog

Mi piace scrivere e condividere le mie idee con quelle degli altri

27 pensieri riguardo “Bella figura, sì…”

      1. Sì hai ragione cara Vitty, ci vuole davvero una gran pazienza con loro, ogni tanto anche il mio è un po’ birichino, ma io gli dico sempre che un’altra come me che lo sopporta dove la trova? Giusto nell’uovo di Pasqua! Io e lui scherziamo sempre!
        Ti mando tanti baci mia cara, a presto! 😃😘😘😘😘😘😘❤❤❤

        Piace a 3 people

    1. Stavolta sono stati i mariti a movimentare la giornata, noi invece di arrabbiarci, l’abbiamo buttata sul ridere, così la giornata ha preso una piega piacevole!!! Ho piacere di averti fatto sorridere!!! Un abbraccio carissima!!! ❤ ❤

      Piace a 1 persona

  1. Complimenti Vitty! Hai scritto una breve sceneggiatura che è stata letta da tutti con piacere in quanto vivacizzata da qualcosa che ha un valore storico.

    Infatti, tu ha messo in evidenza il mondo anni 50 (i mariti) e il mondo 2020 (le ben esposte giovani bagnanti), e quindi dal contrasto ne né venuto fuori il mondo degli uomini che ancora guardano con desiderio le donne (i mariti) e quello delle donne che non sanno più cosa sbattere in faccia (le bene esposte giovani bagnanti) per attrarre un pur sia piccolo sguardo da parte dei loro coetanei dell’altro sesso, che appaiono abulici e indifferenti per troppa sazietà.

    Costruzione tecnica perfetta. Complimenti ancora.

    Per quanto mi riguarda, dato che trascorro l’estate nella zona di Terracina in un piccolo complesso a bordo spiaggia (formato da un breve viale alberato che porta a mare, fiancheggiato da 16 villette quadrifamiliari) frequento da quasi sempre le stesse persone, per cui individuati i soggetti interessanti, senza stress e bruciature ai piedi per sabbia infuocata, sto beatamente tranquillo.

    Posso pure aggiungere che ripago la beatitudine offerta chiudendo costoro nei miei versi, anche per averli così sempre presenti. E taccio sulle loro riflessioni quando, in forma generica, li faccio leggere, e pur non nominandole si riconoscon nei personaggi descritti.

    SPIAGGIA DI BAIA DI BADINO
    (Le tre più belle)

    Tre sono le più belle donne di
    Badino, anche se per niente male
    sono le altre, ma per le prime, eh sì,
    qualcosa c’è in più di eccezionale,

    pur se discreto, che ad occhio attento,
    alle bellezze varie esercitato,
    non sfugge: hanno l’alito di vento
    che ingentilisce il caldo dannato

    di questo mese atroce. E’ una fortuna
    che a ben distrarci or ci sia la snella
    nel suo bikini bianco o la bruna
    monocolore, abbronzata e quella

    spesso in rosa pantaloncino che
    dietro gli occhiali appare indifferente,
    (appare!), ma fa sospirare “Ah, se . . .”
    per riso che incanta in tempo niente.

    Vale più questo od un bel corpo . . . o
    . . . e qui mi fermo sol perchè non so.
    Già Paride scegliendo si fregò.

    Che a riva stanno sempre non mi lagno,
    chè mai fanno loro un lungo bagno
    in questo mare aperto e no stagno.

    Dolce fan questo posto a tutto spiano,
    siccome a destra e a manca più lontano
    l’irto Circeo e il Pisco Montano.

    C’è pure una quarta, ma poiché
    ha quasi l’età mia è bene che
    niente di niente dica, pure se . . . . . . .

    L’ho soprannominata Virna Lisi
    per i suoi modi splendidi e decisi,
    per sguardi e occhi, eh sì, di cielo intrisi.

    ( Cassandro)

    Piace a 2 people

    1. Cassandro che bella sorpresa averti qua!!! Pensavo tu fossi già in vacanza nella bella Terracina, distratto da tante belle figliole…a tal punto da non avere più tempo per le amiche blogger. Lieta di essermi sbagliata e di poterti leggere 🙂

      Non penso che dipenda dai tempi se l’uomo cerca di far colpo su una ragazza o viceversa. Si, le cose sono cambiate ma non fino a questo punto!!! Oggi sia i ragazzi sia le ragazze sono più diretti, forse c’è meno corteggiamento. Ma gironzolare come mosconi attratti dal miele, intorno alle ragazze accade eccome!!!

      Non può finire questo gioco… lei che si mette in mostra, lui che guarda e cerca di attaccare bottone… da che modo è mondo è così, da che mondo è mondo, andrà così. Magari useranno un altro linguaggio, un altro approccio, ma di lì devono passare!!!

      Certo non tutte sono fortunate ad avere come vicino d’ombrellone un poeta che può racchiudere le loro grazie nei versi di una poesia. E certo tu hai un occhio lungo… credo non te ne faccia scappare una!!! Del resto come dice l’amico Gianni, quando Marta lo sgrida ” Gli occhi son fatti per guardare ”

      Quindi avanti con le bellone della spiaggia…

      “Tre sono le più belle donne di
      Badino, anche se per niente male
      sono le altre, ma per le prime, eh sì,
      qualcosa c’è in più di eccezionale,”

      Tutte si meritano uno sguardo attento dalla sera fino al mattino… e pure quella più matura si merita un’attenzione particolare :

      “C’è pure una quarta, ma poiché
      ha quasi l’età mia è bene che
      niente di niente dica, pure se . . . . . . .

      L’ho soprannominata Virna Lisi
      per i suoi modi splendidi e decisi,
      per sguardi e occhi, eh sì, di cielo intrisi.”

      E qua per puro spirito di sopravvivenza penso a quello che direbbe Marta a Gianni… da quest’anno, si va in montagna!!! Ciao Cassandro, si fa per ridere eh???

      Piace a 1 persona

  2. Capisco tuo marito: anch’io non amo troppo la spiaggia, pur andando spesso al mare.
    A me fa male il caldo ed il sole, dato che ho pelle delicatissima, e questo mi fa gustare meno il clima da spiaggia. Ho parzialmente risolto con apposite magliette da tenere anche in spiaggia ed ina acqua, ed ora va meglio.

    Piace a 1 persona

    1. Mi dispiace per questo tuo problema! Anch’io non amo il sole caldo, per questo vado al mare di mattina ,perchè i raggi del sole sono meno nocivi!!! Non potrei mai stare sulla spiaggia con la maglietta e neppure in mare!!! Però se per te è l’unico modo per difendere la tua pelle delicata, ben venga la maglietta!!! 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Non devi dispiacertene, è così dalla nascita.
        🙂
        Ho la famosa “maglietta da mare”, adatta anche per nuotare, perché ovviamente quando si nuota non si ha ombra, mentre almeno sulla sabbia puoi sempre rifugiarti sotto un ombrellone.

        Piace a 1 persona

  3. Mi fa piacere Luisa che la pensi così. Ho cercato di raccontare fedelmente quanto è accaduto il due Giugno.
    Mio marito è abbastanza tranquillo, ma Gianni ha occhi per tutto, non gli scappa niente… un po’ come l’amico Cassandro al mare… eheheheh! ( non me ne volere Cassandro, scherzo!!! ) 😉

    "Mi piace"

    1. Lo sapevo, Vitty, che prima o poi sarei venuto fuori come termine di paragone! (“Gianni ha occhi per tutto, non gli scappa niente… un po’ come l’amico Cassandro al mare… eheheheh!”).

      Complimenti, ma di queste visioni (le belle bagnanti) io sono una povera vittima: Che ci posso fare se si verifica che non sono io che metto gli occhi ‘sopra’ le belle bagnanti, ma sono loro, le belle bagnanti, che ben bene, volontariamente si mettono ‘sotto’ i miei occhi?

      E quindi mi costringono a elucubrare versi, basandomi su certe parole, su ardite . . . . . . .

      VARIAZIONI SU SDRAIO E BENE
      (Tre belle bagnanti, ma . . .)

      Ti sdrai sulla sabbia davanti
      alla sdraio dove sto sdraiato
      fra due sdraio, dove due bagnanti
      sdraiate stanno. Dio sia lodato.

      Mi sento assai ben beatificato
      in mezzo a questo gran bene di Dio:
      in primis davanti, e poi di lato
      sta ben comunque il pensiero mio.

      Se prima loro tre via non vanno
      – sicuramente concordate in ciò —
      io resto sulla draio tutto l’anno
      . . . e quando così ben mai più starò?

      D’altronde andare io per primo via
      sarebbe rifiutare un gran star bene,
      sarebbe affronto alla ‘cavalleria’
      . . . e a questa sono uno che ci tiene.

      Ma più che altro sono uno che
      tiene a te che a me davanti stai,
      sdraiata . . . abbandonata . . . e il perchè
      da più di un anno assai bene lo sai.

      Ti alzi, ah . . . sorridi quanto mai
      bene ammiccando, come a dire “E vai . . . !”

      (Cassandro)

      Vienimi in aiuto quindi, Vitty, non mi attaccare o pensare che dovrei camminare con il paraocchi!!!! La colpa non è mai mia! . . .

      Come vedi non te ne ho “volto”, ma ci ho scherzato sopra.
      Buona serata.

      Piace a 1 persona

      1. Ah, Cassandro, non l’avevo capito che eri tu ” la vittima” ! Quando Gianni scoprirà questo modo di pensare vorrà essere santificato…. Capirai è troppo ghiotto questo modo di pensare, cambia le carte in tavola.

        Quindi la colpa è di quelle bellone che , pensa un po’, si mettono proprio lì, a due passi dalla tua sdraia… Quindi non ti resta che rassegnarti a guardare…

        ” Mi sento assai ben beatificato
        in mezzo a questo gran bene di Dio:
        in primis davanti, e poi di lato
        sta ben comunque il pensiero mio.”

        Eh, si, capisco il sacrificio…

        ” Ma più che altro sono uno che
        tiene a te che a me davanti stai,
        sdraiata . . . abbandonata . . . e il perchè
        da più di un anno assai bene lo sai.”

        Su questa è meglio sorvolare che non mi sembra ti porti un grande sacrificio.

        Comunque ho capito come funziona il vostro modo di ragionare… quello maschile in generale, siete piuttosto delle vittime che alla fine dell’estate meritereste pure una medaglia…

        E pensare che noi non avevamo capito niente!!!!

        Ho piacere che tu non me ne abbia voluto e che anzi, mi abbia spiegato bene bene come stanno davvero le cose!!

        Comunque , l’invito per la montagna ,molto alta, è sempre più che valida 😉 🙂 🙂

        "Mi piace"

  4. Oh Vitty, tu commenti con un
    “Ahahahahah!!! Hai detto benissimo!!!!!!
    la simpatica e vivida frase
    “poveri uomini, pensano di fare i fighi e invece sono teneri come orsacchiotti!!!” ,
    come se quella espressione fosse arrivata all’improvviso o tu non l’avessi mai sentita.

    Invece da molti anni essa viene usata dalle donne, anche se non con la luminosa comicità espressiva di Emily.

    Infatti, lo stesso concetto era solita esprimere da oltre una decina di anni una mia amica, esperta in materia per essere adusa a stare sull’arenile in . . . . .

    T O P L E S S

    Mentre mi godo il sole ben sdraiata
    al mare col mio nuovo costumino
    – un tanga o poco meno – ed abbronzata
    risplendo come fatta d’oro fino,

    soltanto perchè sto coi seni al vento
    ne tengo attorno quattro . . . Oh, Dio! . . . Dio! . . .
    le sento le lor chiacchiere . . . le sento:
    “A questa ci farei . . . ” ” . . . e invece io . . . ”

    Ma che fareste mai, brutti fessi!? . . .
    Prendo il sole così perchè mi va,
    come mi prenderei, se lo volessi,
    gioco di voi, guardoni e blàblablà!

    Basta un peletto, un po’ di carne esposta
    e voi giù . . . incontinentemente!
    Non c’è quasi più gusto . . . Farlo apposta
    non vale più la pena . . . E poi niente

    fare si può se donna non vuol ‘fare’
    . . . ed io non voglio, ora . . . Ah! che pena
    vedervi lì a guardare ed a scavare
    col piede una fossetta nella rena!

    Tornate un po’ più tardi . . . forse avrò
    anche per voi del tempo . . . ed ora “sciò . . . !”

    (Sergio Sestolla)

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Sergio, prima di tutto mi scuso se non mi dilungherò nel risponderti. Non è per mia volontà, ma è per questa mano che da ieri sera ha deciso di non darmi pace. Forse teme che mi dimentichi di lei…così fa di tutto affinchè ciò non accada.

      Comunque, torniamo alla tua amica… davvero un bel tipo! Si mette in topless e poi si lamenta se gli uomini la guardano!!! E’ naturale che accada, sarebbe strano l’opposto, ti pare? Quindi in questo caso lei non ha proprio niente da recriminare, deve solo fare mea culpa…

      Sono stanca di ragazze che fanno di tutto per mettersi in mostra, provocano l’attenzione dei ragazzi, lamentandosi pure di certe occhiate.

      ” soltanto perchè sto coi seni al vento
      ne tengo attorno quattro . . . Oh, Dio! . . . Dio! . . .
      le sento le lor chiacchiere . . . le sento:
      “A questa ci farei . . . ” ” . . . e invece io . . . ”

      E’ vero che ognuno deve essere libero di vestirsi o spogliarsi come vuole, però certo il buon senso dovrebbe prevalere. E se proprio qualcuno/a predilige prendere il sole in tenuta natura… ci sono le spiagge dei nudisti dove vige la massima libertà, senza incorrere in sguardi particolari in una spiaggia normale dove ricordo, ci sono anche bambini…

      Ciao Sergio caro, ti auguro una bella domenica ! A presto carissimo!!

      "Mi piace"

  5. Ah ah ah mi hai fatto divertire, grazie alla tua descrizione mi è parso di vedere la scena, devo dire che hai del talento … grammaticalmente parlando. Purtroppo devo dirti che per esperienza (non volermene), difficile che i vostri mariti cambino, penso che il 95% dei maschi attualmente abbia quel problema. 🙂
    Un saluto

    Piace a 1 persona

    1. Oh, Mr. Loto, grazie del bel complimento sul modo di scrivere questo avvenimento. Se non si fosse capito ammetto di essere un po’ gelosetta. Mi secca non poco quando mio marito si sofferma troppo a guardare le altre ragazze.

      Qualche anno fa avrei fatto delle belle litigate. Poi ho capito che non serve a niente, tanto il lupo perde il pelo ma non il vizio. Così la butto sul leggero e cerco di cogliere alcuni particolari, dettagli, per prenderlo in giro e riderci sopra. Sembra funzioni!!!

      Grazie ancora per l’apprezzamento e l’augurio di una serena e fresca estate 🙂

      😉

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: