Progetti al tempo del Covid

Che dire… quanto si deve contare per non sbottare, urlare, arrabbiarsi?

Dopo due anni, anzi tre, perchè nel 2019 il primo luglio sono caduta e mi sono rotta la gamba destra e il braccio sinistro. Quindi un mese di letto, poi la riabilitazione e l’estate è passata. Dopo è arrivato il Covid…. e quest’anno finalmente la grande decisione, con gli amici Gianni e Marta, a Luglio tutti sul Monte Amiata.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E siccome abbiamo un cane bello grande , difficile trovare posto in albergo. Anche se a parole dicono che prendono di tutto, anche gli orsi, al lato pratico posso assicurare che in alta stagione gli animali così ingombranti, non li accettano.

Perciò abbiamo deciso di affittare un casale. Ci sarebbe piaciuto trattenerci dieci giorni. Però gli affitti vanno a settimane. E dato che il prezzo è esorbitante abbiamo optato per una settimana. Questo mi ha resa felice ugualmente, perchè dopo tanto tempo andava bene anche un fine settimana…. Quindi tutto prenotato…caparra pagata, partenza prevista domenica 17 luglio. Nel pieno di questa ondata di caldo africano, mi pregustavo già l’arietta frizzantina, almeno la sera e la mattina ( e vai con la rima! )

Ma… come spesso e volentieri accade ” l’uomo propone e Dio dispone “

Stamani alle sette ha squillato il telefono di mio marito, era Marta ( per chi non lo ricordasse, Marta oltre che nostra amica, è pure collega di mio marito , dividono lo stesso studio ) la quale ha avvertito che aveva contratto il Covid.

Potete immaginare il dispiacere e la preoccupazione… si sarà contagiato anche mio marito? Ci ammaleremo tutti? ( sabato sera erano a cena da noi)

La mattinata passa fra mille domande e indecisioni. Alla fine decidiamo che partiremo ugualmente, sarà un modo per prendere le distanze fra noi e il Covid.

Ebbene, stasera mia figlia accusa malessere generale e febbre.

Il tampone lo farà domattina. Ma già abbiamo telefonato e disdetto il casale, perdendo ovviamente la caparra ) .

Sono molto dispiaciuta, prima di tutto per Marta e mia figlia, poi anche per me che tanto lo desideravo andare qualche giorno in montagna!!!

Della serie, difficle e rischioso fare progetti al tempo del Covid!

Sconsolatamente vostra, Vitty.

Autore: vittynablog

Mi piace scrivere e condividere le mie idee con quelle degli altri

48 pensieri riguardo “Progetti al tempo del Covid”

  1. Mi dispiace tantissimo cara Vitty! Non sapevo fossi caduta e ti fossi rotta il braccio e lada gamba, in più questo Covid che non demorde! Mi dispiace davvero per la vacanza e per tua figlia e per Marta! Ti sono vicina con tutto il mio cuore ❤️

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Valeria, mi conforta saperti vicina!!! Come hai ben constatato i momenti no, capitano quando meno te lo aspetti. Ora a dire la verità mi sento parecchio esausta… avrei bisogno di qualche momento sì…. Comunque mia figlia continua ad avere la febbre, ma non risulta positiva. Almeno quello!!!! Ti abbraccio carissima, buona serata!!! ❤ ❤ ❤

      Piace a 1 persona

      1. Beh, è un piacere starti vicina. Anche io ne ho vissuti parecchi di momenti no negli ultimi anni. Fanno parte della vita. Certo non avevo messo in conto il trasferimento dei miei. Meno male che in questo periodo i rapporti con i miei suoceri sono più distesi. Mi dispiace molto per tua figlia, speriamo bene! Un abbraccio a te, carissima!
        Buona serata! ❤❤❤

        Piace a 1 persona

      1. Vitty per me è un grande piacere esserci per persone speciali come te, da quando mi hai detto che tua figlia ha la febbre, ho pensato molto a te, a lei, alla tua delusione! Sono davvero felice 😃 che oggi stia meglio! I miei suoceri sono ancora positivi, quindi, per non rischiare, non sono andata dai miei genitori, sapessi quanto mi mancano! Però stasera ho portato la pizza 🍕 ai miei suoceri, un piccolo pensiero per cercare di far trascorrere loro una serata diversa e per far riposare mia suocera che così non ha dovuto cucinare! Prova a pensare che dietro l’angolo ci sono cose bellissima che ti stanno aspettando, magari una vacanza ancora più bella. Sono sicura che c’è tanta felicità in serbo per te, la meriti e te la auguro di vero cuore! Un abbraccio tenero e forte 🙂🙂🙂🥰🥰🥰❤❤❤
        Ringrazia tua figlia da parte mia, un bacione ad entrambe! 😘😘💋💋

        Piace a 1 persona

      2. Valeria, scusa se non ti ho risposto subito, ma ieri ho avuto la visita di alcuni parenti che non vedevo da tempo che mi hanno riempito di gioia con la loro presenza!

        Le tue parole molto care e affettuose portano momenti di serenità nel mio cuore!!!

        Sono consapevole che questo momentaccio ( anche per il gran caldo che mal sopporto, ma non sarò la sola! ) passerà e spero, arriveranno momenti migliori!!!

        Grazie per la dimostrazione di affetto, gli auguri e i saluti contraccambiati di mia figlia. I tuoi suoceri sono molto fortunati ad averti vicina!!! Un forte abbraccio e l’augurio che tu possa vedere presto i tuoi genitori!!! ❤ ❤ ❤

        "Mi piace"

    1. Stefania, un po’ mi sono disperata, lo ammetto. Aspettavo tanto questo momento!! Ora metabolizzata la delusione, si va avanti e speriamo non in peggio!!! Grazie per l’abbraccio e le parole affettuose che contraccambio di cuore!! ❤ ❤ ❤ 🙂 🙂

      Piace a 1 persona

  2. Quando ti succedono eventi così certo che ci si arrabbia. E poi dico anche la caparra trattenuta? Certo che per affossare il turismo ci si mette proprio d’impegno.
    Prendendo accordi con i gestori di hotel e villaggi, negli ultimi due anni ho sempre concordato che in caso di disdetta gli importi sarebbero stati congelati e utilizzali alla prossima occasione. Quest’anno avevamo prenotato in Puglia insieme ai miei cognati che poi hanno rinunciato al viaggio, l’albergatore ha girato il loro acconto a noi stornandolo dalla nostra vacanza e noi abbiamo rimborsato i cognati.
    Ho qualche timore per la prossima vacanza in Croazia, per le disdette a meno di 15 gg booking,com addebita lo stesso l’importo, ma dovesse succedere penso che un accordo con il proprietario lo trovo, a costo di mandargli io qualcuno a mio nome.
    Per il cane certo è un problema serio, quando avevo il cane il posto più ospitale in cui son stato è stata la Bretagna, lì è davvero il paradiso dei cani, ma i km sono davvero tanti. Adesso ho rinunciato, troppe incombenze.
    Spero che tutto si risolva per il meglio, per te per noi, per tutti.

    Piace a 1 persona

    1. Paolo, ti ringrazio per la comprensione. E’ così tanto che non andiamo in vacanza che non abbiamo neppure cercato di contrattare la resa della caparra. Ci siamo preoccupati noi del fatto che non potevamo mantenere l’impegno preso. Figurati!!!

      Ora l’importante è che questo malanno passi alla svelta e si possa magari tornare al mare!!!!

      Ti ringrazio ancora tanto e ti auguro di fare vacanze super nella bella Croazia! Ci sono stata qualche anno fa e ho dei ricordi magnifici anche se ho avuto la sensazione che i croati, non ci amino tanto… ma forse è stata solo un’impressione. 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Presi nel tu per tu sono tali e quali a noi, ovvero brave persone, nell’insieme invece sono molto xenofobi ma amano molto i nostri €uro e con le loro kune ci fanno la cresta.
        In compenso posseggono il versante frastagliato dell’Adriatico e Venezia ha lasciato ampie tracce.

        Piace a 2 people

  3. Cara Vitty sto qui insieme a Sergio e dispiaciuti per gli intoppi sorti fino hanno ostacolato l’agognata vacanza,

    Per fortuna, se di fortuna si può parlate, dobbiamo sempre dire che poteva andare peggio, per cui all’unisono ti diciamo “Forza Vitty, vedrai che tutto passerà e diventerà solo storia.

    Non so se è il caso di scrivere qualche verso in proposito, ma ci proviamo lo stesso, tanto per mantenere la tradizione:

    Io scriverò qualcosa di semiserioso, e Sergio sta già scrivendo su un foglio di carta la chiusura.

    Ti mandiamo entrambi un grande abbraccio

    OGNI GIORNO E’ TROVATO
    (Foglia di ulivo)

    E’ ogni giorno un giorno trovato.
    Sono arrivato al punto che ormai
    conta per me soltanto il passato
    perché del nuovo dì non si sa mai.

    Mi alzo la mattina e dico: “Evviva,
    una nuova ce n’è per me giornata,
    un’onda ancora è arrivata a riva,
    il Cielo è stato buono . . . è andata!”

    Non mi lamento in vero io di ciò,
    mi sento proprio un privilegiato
    in quanto tanto, tanto . . . tanto ho

    avuto! . . . Me lo sono meritato?
    E la risposta è: “Bho! . . . no, non lo so
    So solo dire . . . il Cielo sia lodato

    pur se il Covid a voltemi ha fregato”

    Ancora leggo, esco, penso, scrivo,
    faccio di conto, amo . . . insomma vivo,

    pure se al vento son foglia di ulivo!

    (Cassandro)

    E qui intervenie il buon Sergio (me lo dico da solo “buon”):

    Per fortuna c’è una confortevole canzone goliardica siciliana che a chi si sente foglia di ulivo consola con questo canto, di solito intonato quando si tornava dalle gite:

    “E la pàmpina
    di l’alivu
    s’annaculia,
    s’annaculia,

    s’annaculiiiia,
    s’annaculiiiia,
    ma nun va giù!”

    (Sergio)

    “ E la foglia
    dell’ulivo
    dondola,
    dondola,

    dondoooola
    dondoooola,
    ma non cade mai!”

    Ciaociao e Ciaociao da Cassandro e Sergio

    Piace a 1 persona

    1. Cassandro, Sergio, grazie infinite per le vostre parole affettuosamente, consolatorie. Forse ho esagerato a prendermela così tanto, non sono riuscita a vedere il lato positivo della situazione. Poteva andare sicuramente peggio!!!! Con la salute non si scherza… le vacanze si possono sempre rimandare.Anche se per quest’anno non vedo più nessuna possibilità, perchè nei primi di settembre sarò FINALMENTE operata a questa mano e fra controlli, riposo ( perchè dovrò tenerla ferma il più possibile ) e non so se ci vorrà un po’ di riabilitazione per riprendere ad usarla correttamente,il tempo sarà passato ( la voglia pure )e di vacanze se ne riparlerà il prossimo anno.

      Comunque vedi tu cosa c’ho guadagnato… Voi due che mi scrivete insieme e mi donate una composizione per farmi sorridere, Tu Cassandro mi ricordi che :

      Davvero ” Ogni giorno è trovato ” Ogni mattina mi porta la speranza di un giorno nuovo, il privilegio di vivere questa vita! Non devo dimenticarmi che…

      ” Ancora leggo, esco, penso, scrivo,
      faccio di conto, amo . . . insomma vivo,

      pure se al vento son foglia di ulivo! ”

      Ma una foglia di ulivo resistentissima, mi canta come una serenata l’amico Sergio!!!!

      ” E la foglia
      dell’ulivo
      dondola,
      dondola,

      dondoooola
      dondoooola,
      ma non cade mai!”

      Grazie amici carissimi, siete dei veri tesori ed io vi voglio un mondo di bene!!!! Un abbraccio immenso, la vostra Vitty 🙂

      "Mi piace"

    1. Questa proposta cara Francesca, è proprio da te. Generosa e altruista!!!! Mi ha messo di buon umore il tuo invito! Sognerò di venire da te , ma non sarà possibile ! Comunque grazie, grazie di cuore!!! Ti mando un abbraccio e il mio affetto 🙂 🙂 ❤ ❤

      "Mi piace"

  4. Emily, già la tua presenza è consolatoria 🙂 Mi vergogno per essere rimasta tanto delusa ! Non sempre si riesce ad essere razionali e comprensivi. Comunque, è andata e… sarà per la prossima volta!!!! Grazie per la tua solidarietà, mi ha fatto bene!!! 🙂

    "Mi piace"

    1. Cara Francesca, è bello averti qua!! Come sto? Per ora siamo ancora positive ( sia io che mia figlia ) penso e spero in via di guarigione con una stanchezza fisica e morale incredibile. Dice sia normale .

      Sono sicura che non appena risulterò negativa, tornerò ad essere positiva come sempre!!!( chi l’avrebbe mai detto che la negatività sarebbe stata una cosa positiva!!! 🙂 )

      Grazie per esserti preoccupata per me. Mi fa tanto piacere sentirti vicina ! Un abbraccio carissima, spero tu stia bene e che le tue vacanze proseguano alla grande!!!! ❤ ❤ 🙂 🙂

      "Mi piace"

      1. Spero che stiate un pochino meglio ogni giorno e che guarirete presto! Ma sai che sono malata anch’io? Due self-test negativi, ma oggi sono andata a fare un molecolare perché continuo ad avere mal di gola e febbre… e, con grande gioia di Bram, sono completamente afona! E anch’io ho dovuto cancellare parecchi programmi. Per fortuna non le agognate ferie, solo qualche cena. Ci rifaremo! Un abbraccio!

        Piace a 1 persona

  5. Mi dispiace davvero Francesca, sapere che non stai bene! Se hai rinunciato a qualche cena, è segno che stai male davvero! Ricordo come hai bene affrontato i disagi che ti comportava la tua pancia in Messico. Neppure la flebo ti ha fermato. Non hai idea quanto ti abbia ammirato. Io non mi sarei più mossa dalla camera e avrei sognato di tornare al volo a casa! Ma tu sei fatta di una tempra fortissima!

    Scrivi un biglietto a Bram e digli che non canti vittoria, non appena ti ritornerà la voce, riprenderai il tempo perduto chiacchierando all’infinito!!! 🙂

    Ovviamente scherzo, spero però sinceramente che tu ti riprenda al più presto!!!

    Noi stiamo meglio, lunedì faremo un altro molecolare, spero l’ultimo che ci regali la libertà di movimento. E’ dura stare rinchiusi senza poter vedere nessuno!

    Mi ricorderò di questa estate come l’estate dei malanni! Ho dovuto sospendere il cortisone perchè mi ha rovinato lo stomaco, nonostante prenda la protezione. Ancora la mano non se n’è accorta… ma come farò quando tornerà a dolere e non potrò più muoverla? Ah, saperlo!!

    Come vedi non sono acora uscita fuori dai malanni. Però ho tanta voglia di tornare a sentirmi bene, quindi ce la metterò tutta affinchè potrò tornare a riprendere in mano la mia vita!!!!

    Ti abbraccio e ti faccio un mucchio di auguri per tutto!!! ❤ ❤ ❤

    "Mi piace"

  6. Buongiorno, e speriamo che sia proprio un “Buon Giorno”, carissima Vitty, che i malanni decidano di andarsi a fare friggere.

    Tu scrivi “E’ duro stare rinchiusi senza poter vedere nessuno!”, ed io aggiungo “quindi senza potere parlare con nessuno”, per cui la mente si addormenta.

    Per fortuna ci sono i tanto deprecati “Social”, che ci permettono di leggere parole a noi dirette e tante volte pure amate.

    In proposito, tanto per restare nelle mie abitudini di scrivere in versi, la protagonista della mia nota commedia, trovò nelle parole di lui la chiave per dare una svolta al suo tran tran quotidiano. Ciaociao.

    EMOZIONI PAROLE SOCIAL

    Ah, quanta emozione, eh sì . . . nel cuore
    avvertii quando la prima volta
    sui “social” ti lessi! Con candore
    posso ben dir che sono stata colta

    da un mancamento quasi: fu la chiave
    quella di tutto. Chi l’avrebbe detto?
    Ah, quanta emozione! Come nave
    ben mi sentii fra flutti, e di getto

    capii che era proprio come quando
    due persone in mezzo alla folla
    si incantano se sol si stan guardando,
    e scatta in cuore un quid come molla.

    Le tue parole in un mar di parole
    così scoprii . . . Assai più che io
    fu il mio cuore . . . no, non sono fole . . .
    leggendoti a vibrar già dall’avvio.

    Se io dovessi questo spiegare
    razionalmente proprio non saprei
    dire come e perché se non amare
    doveva fortemente questa lei.

    E ne volevo ancora ancora ancora,
    Da esse mi facevo accarezzare,
    siccome brezza e no come bora
    mi davano il piacere del baciare.

    Erano baci, erano mani, sesso:
    mi sono sentita, ecco, travolta,
    meravigliandomi di questo. Un nesso
    c’era: d’ogni bruttura ero sciolta!

    Ciò che provavo era troppo bello:
    la vita ora era un gioiello!

    (Cassandro)

    Piace a 1 persona

  7. E di emozioni , Cassandro, me ne stai dando a iosa!!! Sono molto belle le parole di questi versi, fanno capire quanto siano importanti le parole. Quante emozioni possono trasmettere ! L’unico social che mi concedo, è il blog. Un luogo bellissimo, dove è facile sentirsi a casa, fra amici veri. Questo malanno che mi è capitato mi ha un po’ allontanato da tutto. Quando non si sta’ bene per tanti giorni consecutivi, diventa difficile seguire pensieri leggeri, come i commenti ai vari post. Oppure ideare un racconto, una nuova storia!

    Aspetto di sentirmi meglio su tutti i fronti, sarà un piacere poter di nuovo comunicare i propri pensieri qui, su queste pagine. Sperando di emozionare con le parole, così come è accaduto alla protagonista della tua commedia ! Accade anche a me di lasciarmi trascinare dalle emozioni che le varie letture dei post mi trasmettono. Così come le parole dei commenti, rivolti a me, proprio a me. Sento l’affetto, l’amicizia che mi circonda, avvolge, mi fa stare bene, mi ricorda che faccio parte anch’io del mondo delle parole, che tanto amo!!

    Presto, lo prometto, lo dirò anch’io .

    ” Ciò che provavo era troppo bello:
    la vita ora era un gioiello!

    (Cassandro)

    Ciao carissimo, grazie per le belle emozioni che mi regali, mi danno il turbo per guarire più in fretta, lo sai?? 😉 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: