San Valentino, così vicino, così lontano….

short-bographyIn questi giorni di clausura forzata, sembra sia trascorso un secolo da quando potevamo vivere normalmente, ho voluto fermare i momenti ” dell’ultima cena ” normale con amici . L’amico Gianni non poteva immaginare che quella serata avrebbe segnato il confine fra il prima e il dopo…. Continua a leggere “San Valentino, così vicino, così lontano….”

Livorno, città chiusa…

coronavirus medioevaleAlle fine le restrizioni sono arrivate anche nella nostra città. Le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse. Ma per i ragazzi non è un problema, anzi, sembra una festa… quello che fa effetto è sapere che molti uffici sono vuoti. E pure per andare a fare qualche analisi di sangue bisogna chiedere appuntamento e più di un certo tot non fanno passare.precauzioni coronavirus Al bar niente più caffè al banco… e nei bar piccoli bisogna entrare uno per volta. Così pure nelle tabaccherie. I cinema sono sconsigliati, ma se proprio uno vuole andare deve rispettare una certa distanza dalle altre persone. Le palestre, piscine sono chiuse. E gli spostamenti sui mezzi pubblici sono sconsigliati. Continua a leggere “Livorno, città chiusa…”

Gaza e il diritto di vivere!

libera GazaIn questi giorni in cui mi devo riguardare grazie all’ennnesimo raffreddamento, e dato che non sono sovrastata dai soliti impegni, come direbbe qualcuno. Mi sono dedicata con più attenzione alla lettura dei giornali. A parte la solita politica…una notizia su Repubblica mi ha fatto esultare!

https://video.repubblica.it/socialnews/gaza-l-invenzione-di-quattro-studenti-palestinesi-trasformiamo-le-onde-del-mare-in-elettricita/306764/307390?video&ref=RHRD-BS-I0-C6-P2-S2.6-T1 Continua a leggere “Gaza e il diritto di vivere!”

Chi di frase ferisce, di frase perisce

taffoQuesta notizia pubblicata sulla Stampa
mi ha fatto sobbalzare. Ho subito riconosciuto lo stile Taffo delle onoranze funebri. Ebbi già modo di occuparmene un paio di anni fa in un post che intitolai ” quando la realtà supera la fantasia ”  allora, lo ammetto rimasi parecchio scandalizzata dal modo di parlare, gestire, pubblicizzare un servizio che secondo me, doveva operare in punta di piedi. Perchè non credo ci sia niente da ridere o scherzare quando muore una persona cara. Può essere un genitore, un parente, un caro amico/a e così via. In quel momento nessuno ha voglia di sentire battute ,frizzi e lazzi.

No,la Toscana taroccata,No!!!! ( buon senso e proteste hanno di fatto sospeso la campagna pubblicitaria tarocca )

Ma c’era proprio bisogno di promuovere il turismo in Toscana taroccando le foto?

No,dico,la TOSCANA!!!  Che lo sanno anche le pietre che è bella tutta! Lo dico con orgoglio di Toscana che della mia regione amo tutto,anche i sassi! Ma aggiungerei come italiana, non solo la mia regione  ,ma l’Italia tutta! Ci sarebbe bisogno per caso,di taroccare la Campania? o la Liguria? e il Veneto? e il Lazio? la Puglia,il Piemonte,la Lombardia! E le magnifiche isole,Sardegna e Sicilia avrebbero bisogno di immagini photoshoppate? No davvero! Piuttosto andrebbe preservata,questo si, da crolli,incurie,indifferenza dei tesori che il nostro bellissimo Paese racchiude in ogni parte delle sue regioni. Invece..invece hanno pure deciso di cancellare dalle scuole la storia dell’arte! Questo la dice lunga quanto i “cervelloni” dei politici amino quanto li circonda. A loro basta tagliare risorse e tenersi belli stretti i seggioloni e privilegi…ma questo è un altro discorso….  Continua a leggere “No,la Toscana taroccata,No!!!! ( buon senso e proteste hanno di fatto sospeso la campagna pubblicitaria tarocca )”

Dove c’è Barilla….c’è discriminazione???

In un periodo dove la crisi si taglia a fette e i supermercati ne inventano di tutte per accaparrarsi i clienti,un importante imprenditore,industriale: Guido Barilla. Uno di quelli famosi per cui basterebbe la parola…se n’è uscito ,ieri 25 settembre, durante un’intervista ad un programma radiofonico “la zanzara” su radiorai24 con una frase veramente infelice che gli costerà,ahilui,molto cara!!!
“Non metterei in una nostra pubblicità una famiglia gay perché noi siamo per la famiglia tradizionale. Se i gay non sono d’accordo, possono sempre mangiare la pasta di un’altra marca. Tutti sono liberi di fare ciò che vogliono purché non infastidiscano gli altri”

C’è da restare basiti per un’affermazione simile!!!  Ma via! Ora che finalmente nel mondo intero si riconosce il diritto alle persone di amarsi,indipendentemente dal sesso,colore e razza.Quando anche la chiesa deo gratias,grazie a papa Francesco,apre agli amori gay. Ecco questo furbo che ci riporta subito nel medioevo. Continua a leggere “Dove c’è Barilla….c’è discriminazione???”

Una ballata per tutte noi

In questo giorno dedicato alla festa della donna,dopo un anno terribile di femminicidi ,sempre per mano da uomini amati dalle donne: fidanzati,mariti,amanti. Ho scelto dei versi molto belli scritti da un uomo che insegna e spiega ad altri uomini,rendendo così onore a tutte le donne,come queste vadano amate e rispettate.

Auguri a tutte mie care!  

  Continua a leggere “Una ballata per tutte noi”