L’Accabadora

leggendoIn questi giorni in cui sono molto occupata fuori casa, ho avuto modo di scoprire casualmente, una notizia del passato che mi ha molto impressionata. Mi sono detta, chissà se anche i miei amici blogger conoscono questa antica usanza, e magari hanno qualche curiosità da aggiungere a quanto ho scoperto? Continua a leggere “L’Accabadora”

Auguri Marilyn !

marylyn compleannoOggi 1 Giugno, ricorre il compleanno di Marilyn Monroe ! Chissà come sarebbe alla bella età di 94 anni!!! Non lo sapremo mai perchè l’attrice è morta il 5 Agosto del 1962 in circostanze abbastanza misteriose, all’età di 36 anni diventando così un mito a tutti gli effetti!!! Non ho dubbi che resterà per sempre un’icona di quei fantastici anni ’50 che l’hanno vista protagonista di pellicole indimenticabili, come Quando la moglie è in vacanza o Fermata d’autobus. Continua a leggere “Auguri Marilyn !”

Bel consiglio!

avviso corona virus_A4_6_4_2020-1Da almeno due mesi, non c’è giorno che dalla tv vengano fatte queste raccomandazioni : ” Portate le mascherine, state distanti almeno un metro l’uno dall’altro, non toccatevi, non abbracciatevi….” Ovviamente sono tutte precauzioni che si presume ci salveranno da qualsiasi contagio, perciò le abbiamo eseguite senza battere ciglio. Così piano piano ci siamo dimenticati la bellezza e il calore umano che da’ il contatto. Ci manca la stretta di mano ! Ma più di tutti ci mancano gli abbracci. Sentire le braccia della persona cara che ci avvolgono e stringono. Il piacere di quel contatto fisico, con un figlio, un parente una persona amica! Continua a leggere “Bel consiglio!”

” Non mi è mancato nulla, se non le vostre carezze”

scrivere a manoSono rimasta molto colpita da una straziante lettera scritta da un anziano, che viveva in una Rsa ( residenza sanitaria assistita ), prima di essere ucciso dal Covid-19, saluta la figlia e i nipoti, senza sapere se leggeranno mai queste sue parole: i rimpianti, i rimorsi, le riflessioni di un uomo che sa di morire. Un commovente addio e una forte denuncia. Ho pianto leggendo quelle parole, immaginando lo strazio di quel cuore nobile mentre stava salutando per sempre tutti i suoi cari. Non aggiungerò parole a questo scritto. Vorrei solo ricordare che tutte queste persone anziane morte a causa di questo virus, non sono solo numeri, ma persone che hanno vissuto una vita, sono andate via in solitudine, quasi sempre senza poter vedere per l’ultima volta un viso caro. Senza un saluto, senza una carezza. E’ una tragedia affettiva che rende ancor più insopportabile quanto sta’ accadendo che non dovremo mai dimenticare. Non dovremo mai pensare a queste morti, come un numero, ma ricordare sempre che quei numeri avevano un nome e un cognome.anziano

Ecco il testo della lettera : Continua a leggere “” Non mi è mancato nulla, se non le vostre carezze””

W i nostri farmacisti

farmacia simboloOggi desidero parlarvi dell’importanza dei farmacisti. Si fa un gran parlare di medici e infermieri, ai quali mando un saluto e un grazie di cuore per tutto quello che fanno. Però anche i farmacisti fanno la loro parte e non si risparmiano facendo il loro dovere. Quindi dedico questo post a loro con vera riconoscenza. Racconterò questa storia che forse molti come me non conoscevano… Continua a leggere “W i nostri farmacisti”

La cattiveria al tempo del corona

arriva l'ora legale1Quasi al termine di questa lunga domenica, e grazie all’ora legale ancora più lunga…. dopo aver ascoltato e letto numerose notizie, sono arrivata alla conclusione che questo coronavirus, sta’ facendo uscire il peggio che è in molti di noi. Ovviamente non in tutti, ci sono anche gesti nobili, ma di più si assistono a gesti e parole di insofferenza. Le persone si cominciano a guardare storto e vedono un nemico in qualsiasi cosa che si muove…sia che sia qualcuno che corre intorno all’isolato della sua casa, o che va in bicicletta, oppure esce col cane. Quando usciamo abbiamo tutti la nostra autocertificazione in borsa ( i miei concittadini ne hanno ideata una per tutte… ) Continua a leggere “La cattiveria al tempo del corona”

Livorno, città chiusa…

coronavirus medioevaleAlle fine le restrizioni sono arrivate anche nella nostra città. Le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse. Ma per i ragazzi non è un problema, anzi, sembra una festa… quello che fa effetto è sapere che molti uffici sono vuoti. E pure per andare a fare qualche analisi di sangue bisogna chiedere appuntamento e più di un certo tot non fanno passare.precauzioni coronavirus Al bar niente più caffè al banco… e nei bar piccoli bisogna entrare uno per volta. Così pure nelle tabaccherie. I cinema sono sconsigliati, ma se proprio uno vuole andare deve rispettare una certa distanza dalle altre persone. Le palestre, piscine sono chiuse. E gli spostamenti sui mezzi pubblici sono sconsigliati. Continua a leggere “Livorno, città chiusa…”

Grazie professor Domenico Squillace per averci ricordato attraverso la letteratura, di restare umani

liceo scientifico voltaIn questi giorni così strani, dove improcvvisamente la vita di molte persone è stravolta a causa di questo misterioso virus, dove interi paesi sono come chiusi, blindati. Dove le razzie nei supermercati dimostrano la paura irrazionale della gente, cercando in rete qualche notizia più coronavirus come la pesterassicurante su questo Coronavirus, mi sono imbattuta nelle parole saggissime di un preside del liceo scientifico A. Volta di Milano, Domenico Squillace, che ha rivolto ai suoi studenti dopo la chiusura della scuola. A queste parole bisognerebbe inchinarsi tutti , per questo mi sono permessa di riportarle, sperando che facciano tornare alla ragione persone che magari in questi momenti sono presi dal panico : Continua a leggere “Grazie professor Domenico Squillace per averci ricordato attraverso la letteratura, di restare umani”

02 02 2020 Wow!!!!

candeloraSono un po’ emozionata perchè mi sono appena accorta che domani sarà il giorno della Candelora. Si tratta di una festività cattolica, che si celebra ogni anno il 2 febbraio. Nella celebrazione liturgica si benedicono le candele, simbolo di Cristo «luce per illuminare le genti». La festività, tuttavia, potrebbe avere anche origini pre-cristiane. Popolarmente si crede che la Candelora rappresenti la fine dell’inverno. Sarà una data polindroma! La potremo leggere da destra a sinistra 02 02 2020 !! Continua a leggere “02 02 2020 Wow!!!!”