Fiera S.Antonino

Stamani mentre mi recavo in città per alcune commissioni facendo il solito percorso in macchina, mi sono trovata con delle deviazioni che mi hanno fatto fare un lungo giro pesca….mi sono chiesta perchè di quella chiusura, quando all’improvviso ho visto in lontananza i colori sgargianti di una giostra…

. così ho capito! Dopo due anni di fermo, stanno allestendo la fiera di S. Antonio! La festa del santo sarà il 13 giugno, però la fiera inizierà domani. Ci saranno giochi e giostre da Luna Park, banchi e banchetti con prodotti artigianali provenienti da tutta la Toscana.
Profumi di zucchero filato, frittelle, riempirà ogni angolo di quelle piazze e strade.

Continua a leggere “Fiera S.Antonino”

Estate in arrivo!!!

Ricordo quando ancora amavo l’estate, che durante questo periodo, l’idea delle vacanze,,con le agevolazioni e gli ozi ( molto relativi ) conquistati grazie alle promozioni scolastiche,e alle previsioni di giornatine in cui si spalancavano forzieri di gioie perfette alla Diego Valeri, tanto per intenderci.

Continua a leggere “Estate in arrivo!!!”

Oggi è il Cinque Febbraio

Oggi, ve ne sarete accorti tutti è il 5 Febbraio, una data a me molto cara ,perchè lo spiegherò più avanti. Per ora desidero parlare del numero cinque che è il mio numero preferito in assoluto insieme al tre e al sette. Sono questi tre numeri che mi fanno impazzire, che riescono a parlarmi a comunicarmi sensazioni positive….anche quando sono stata ricoverata in ospedale, il numero del mio letto era il numero sette….una garanzia che sarebbe andato tutto bene!!!!

Ma torniamo al cinque che oggi è il suo giorno , e ricordiamo che alle origini vi è una fascinazione culturale e filosofica dell’uomo attraverso diverse epoche e società. Sarà perché le dita sono cinque,

Continua a leggere “Oggi è il Cinque Febbraio”

Le mele delle discordia

Mi sto’ accorgendo di cominciare ad essere stufa di questo politicamente corretto e la cancel culture perchè ho capito che possono travolgere anche innocue pietanze o dolci, come dimostra il recente furore ideologico scaricatosi contro la povera torta di mele ,

Continua a leggere “Le mele delle discordia”

Allarme capsule caffè! Sarà vero, si o no?

Oggi da noi è una brutta giornata, brutta nel senso che tira vento e a tratti piove. Secondo me invece è una bellissima giornata, l’ho attesa così tanto la pioggia!!!! Mi sentivo come un albero assetato e finalmente è arrivata!!!!

Quindi è piacevolissimo starsene al pc mentre i vetri si riempiono di allegre goccioline che si rincorrono fra di loro.

Continua a leggere “Allarme capsule caffè! Sarà vero, si o no?”

Un leggero languorino…

Ve la ricordate questa pubblicità con Ambrogio e il leggero languorino? Allora con dei cioccolatini incartati con carta dorata, il languorino si placava….ma se si fosse a Dubai, sarebbe un bel problemino…. Per esempio se vi venisse la voglia di un gelato sappiate che un gelato può arrivare a costare l’equivalente di oltre 700 euro! A Dubai sì, queste cose possono succedere! C’è da dire però che non si tratta del normale “cono piccolo” all’italiana, che si può arrivare a pagare anche solo due euro (con tanto di aggiunta di panna), ma i 724 euro necessari per assaporare il Black Diamond, fanno comunque sensazione. Cosa avrà mai di così magico questa coppa di gelato inventata e venduta nello Scoopi Cafè della capitale degli Emirati Arabi Uniti?

Continua a leggere “Un leggero languorino…”

No, via

No, via… lo so che non è corretto iniziare con una locuzione avverbiale regionale per giunta! Ma la notizia che ho letto mi sembra così… bizzarra che non mi vengono le parole giuste per esprimere la mia meraviglia. Questo non vuol dire che sia un fatto sbagliato però sembra che questo politicamente corretto, stia veramente esagerando…!!! Parlo della decisione della giunta comunale di Castel Franco Emilia che ha deciso di utilizzare il simbolo della “e rovesciata”, lo schwa,

( pronuncia scevà ) sui propri canali social. L’idea è dell’assessore alla comunicazione, per il rispetto e la valorizzazione delle differenze. La ǝ è una desinenza finale al posto dei plurali maschili universali, per usare un linguaggio secondo il sindaco, “più inclusivo”.
Aggiungendo: “sono ore che in Comune ci stiamo allenando a pronunciarlo, in maniera quasi tronca, come alcuni dialetti”.

Continua a leggere “No, via”

A proposito di film

C’è un film che ho visto un paio di mesi fa che non riesco a togliermi dalla mente.
E’ tratto da una storia vera accaduta nell’immediato dopoguerra, il film è basato sul libro The Man Who Made Vermeers di Jonathan Lopez e racconta la storia vera del pittore e falsario Han van Meegeren che nell’Olanda invasa dai nazisti vendette ai gerarchi di Hitler dipinti di Vermeer per milioni di dollari.

Continua a leggere “A proposito di film”

Il pranzo è servito

Su questa terra siamo tanti, e mangiamo tutti in modo diverso. Pare però secondo uno studio di una università americana, la Cornell, non basterà il terreno del nostro pianeta per l’alimentazione umana. Certo, non avverrà domani, ma lo sfruttamento del terreno non durerà in eterno.

Continua a leggere “Il pranzo è servito”

Per ricordare Luciano Costanzi

Oggi vorei ricordare quello che accadde il 2 febbraio del 1989. Era un febbraio mite , stranamente caldo come una primavera fuori stagione. Quel tiepido giorno dunque. Luciano Costanzi un portuale di 47 anni, ex calciatore a Piombino, Grosseto e Livorno. Era anche sub ed era lì nel mare di Baratti, precisamente allo scoglio dello Stellino, per aiutare un ingegnere dell’Enel, Paolo Bader, nel lavoro di manutenzione dell’elettrodotto sottomarino per la Corsica. Con Lui c’era anche il figlio diciottenne che lo seguiva con una barca di appoggio, con l’ingegnere.

 

Continua a leggere “Per ricordare Luciano Costanzi”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: