La cattiveria al tempo del corona

arriva l'ora legale1Quasi al termine di questa lunga domenica, e grazie all’ora legale ancora più lunga…. dopo aver ascoltato e letto numerose notizie, sono arrivata alla conclusione che questo coronavirus, sta’ facendo uscire il peggio che è in molti di noi. Ovviamente non in tutti, ci sono anche gesti nobili, ma di più si assistono a gesti e parole di insofferenza. Le persone si cominciano a guardare storto e vedono un nemico in qualsiasi cosa che si muove…sia che sia qualcuno che corre intorno all’isolato della sua casa, o che va in bicicletta, oppure esce col cane. Quando usciamo abbiamo tutti la nostra autocertificazione in borsa ( i miei concittadini ne hanno ideata una per tutte… ) Continua a leggere “La cattiveria al tempo del corona”

Livorno, città chiusa…

coronavirus medioevaleAlle fine le restrizioni sono arrivate anche nella nostra città. Le scuole di ogni ordine e grado sono chiuse. Ma per i ragazzi non è un problema, anzi, sembra una festa… quello che fa effetto è sapere che molti uffici sono vuoti. E pure per andare a fare qualche analisi di sangue bisogna chiedere appuntamento e più di un certo tot non fanno passare.precauzioni coronavirus Al bar niente più caffè al banco… e nei bar piccoli bisogna entrare uno per volta. Così pure nelle tabaccherie. I cinema sono sconsigliati, ma se proprio uno vuole andare deve rispettare una certa distanza dalle altre persone. Le palestre, piscine sono chiuse. E gli spostamenti sui mezzi pubblici sono sconsigliati. Continua a leggere “Livorno, città chiusa…”