Questo post è per me e per chi si sente come me!!!

Stamani mi sento piuttosto…si può dire, non si può dire— ma si! Dice che le parolacce si possono dire e sono pure indice di intelligenza, ovvia, così lo dico :Mi sento incazzata, oh!!!! Mi hanno fatto arrabbiare là dove avrei pensato di trovare comprensione . A Voi capita mai di fare un qualcosa pensando di fare bene, anzi di fare una sorpresa e ritrovarsi ad essere rimproverata come se foste una decelebrata?

Per fortuna mia figlia mi ha raccontato una storiella che sicuramente conoscerete anche Voi, però fa sempre bene riascoltarla. Dunque:

Un professore mostra una banconota da 50,00€ e chiede ai suoi alunni:
« A chi piacerebbe avere questi 50,00€? »

Tutti gli alunni alzano la mano.

Il professore prende la banconta e la stropiccia bene bene

” La desiderate ancora?”

Le mani si alzano nuovamente.
Butta a terra la 50,00€ e ci salta sopra a piedi uniti e ripete:
« Anche adesso la volete ancora? »
Gli alunni tornano ad alzare la mano.
A questo punto gli dice:

« Amici miei, avete appena appreso una lezione! Poco importa cosa ho fatto a questa 50,00€, tanto la volete sempre perché, qualsiasi cosa gli faccia, il suo valore non cambia. Vale sempre 50,00€. Molte volte nella vostra vita, verrete offesi, ripudiati dalla gente e scherniti. Crederete di non valere più nulla,

ma il vostro valore non sarà cambiato, chi vi conosce bene sa quanto valete. Anche quando non siamo nel pieno delle nostre facoltà, e sembra che il mondo ci crolli addosso, il nostro valore rimane lo stesso. »

Consapevolmente vostra, vitty

Autore: vittynablog

Mi piace scrivere e condividere le mie idee con quelle degli altri

21 pensieri riguardo “Questo post è per me e per chi si sente come me!!!”

    1. Sono felice per te Giordano che la tua Denise riesca a mantenerti calmo.
      A me ci vuole parecchio prima che mi vada via il lume dagli occhi. In special modo non sopporto quando penso di fare una sorpresa, una cosa gradita mentre invece vengo umiliata e trattata come una povera stupida. Ma tutto si impara…e comunque il male è negli occhi di chi lo vuol vedere per forza.

      Piace a 1 persona

    1. La parabola è molto bella e mi ha fatto molto bene leggerla. E’ un periodo un po’ no questo per me. E quanto è accaduto stamani è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Ancora sono agitata ( furiosa sarebbe più appropriato ma temo sia esagerato ) ma troverò sicuramente il modo di calmarmi!

      Grazie per le tue parole!!! 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Posso dire di capirti.
        Una cosa simile mi è capitata 10 giorni fa, con uno dei capi che mi ha chiesto spiegazioni per un problema, e poi dopo 30 minuti ho capito che l’errore lo aveva fatto una sua collaboratrice (molto probabilmente su suo stesso input).

        Piace a 1 persona

  1. non voglio rompere l’incantesimo della poesia ma se la banconota non perde valore è anche vero che la puoi portare in banca e te ne danno una nuovo di Zecca nuova, nuova, ma se calpesti una persona questa porterà sempre dei segni solo che non li puoi cambiare con qualcosa di nuovo rimarrà sempre lei ma con dei lividi o delle cicatrici invisibili… dentro nel cuore… Ciao, scusa se mi sono permesso… Sal

    Piace a 1 persona

    1. Quello che dici è più che giusto,quando una donna sibisce dei maltrattamenti ha bisogno di ben altre cure , altro che discorsi!!!
      Il mio caso è molto diverso, mi sono arrabbiata per un fraintendimento. Io pensavo di far bene una cosa invece chi l’ha ricevuta ha capito fischi per fiaschi che mi hanno fatto infuriare. Le cose che faccio col cuore, vorrei fossero accetttate con lo stesso spirito e non sempre a cercarci sotto il male che non c’è.

      Non c’è nessun bisogno di scuusarsi, hai fatto molto bene a esprimere il tuo pensiero! Ciao e buon fine sttimana!!!!!

      Piace a 1 persona

  2. Non conoscevo questa storia ma fa bene leggerla. Mi dispiace leggere ciò che ti è successo, a volte capita anche nel parlare, che si dice una cosa intendendola in un modo ma l’altra persona ne dà un’interpretazione completamente diversa. Spero tu stia meglio ❤️😘

    Piace a 1 persona

    1. E’ tutto giusto Franco quello che dici. Ma dopo questa pandemia molte certezze sono diventate incertezze. E quindi basta un nulla per mandarmi in crisi. E’ difficile mantenere salda la propria personalità quando si ha paura di tutto. In più c’è da aggiungere che la vita non ti regala niente e come può ti mette in ginocchio.

      No, non è per niente facile questo periodo!

      "Mi piace"

  3. Anche a me dispiace molto quando succede una cosa del genere,
    anche perché se agisci con il cuore ti aspetti quasi una reazione
    dettata dallo stesso sentimento
    ma non siamo tutti uguali, o forse non siamo sempre tutti sintonizzati
    sulle stesse “atmosfere”
    e allora ci sta starci male, ma un po, non più di tanto ….
    un abbraccio
    e buon fine settimana 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io non conoscevo quella storia e devo dire mi ha risollevata. Chiara è un tesoro di figlia, durante la pandemia ci siamo molto avvicinate e non esito a dire che siamo diventate amiche complici. Però non vedo l’ora che riprenda in mano la sua vita, perchè quella sarà la cosa giusta da fare!!! ❤

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...